Un progetto che parte dalla cucina, Roberto Silvestri Architetto

Luce, materiali, spazio e una grande cucina

Descrizione

 

Il cuore di questa casa è la cucina. Una grande e comoda cucina dalla quale si sviluppa tutto lo spazio di questa casa. La cucina può essere separata dal soggiorno chiudendo i pannelli vetrati, la cucina può diventare un tutt’uno con il resto della casa quando questi grandi pannelli vengono lasciati aperti, la cucina può essere uno spazio in cui soggiornare con gli amici durante le serate comuni. Il tetto in cemento armato a vista la unisce alla zona living creando uno spazio continuo e fluente. Il tema era già perfettamente presente nella struttura della casa, ma doveva essere decifrato, compreso, capito ed approfondito. E questo è stato il lavoro che si è svolto nella progettazione. Per rendere questo spazio unico e irripetibile abbiamo lavorato sull’involucro: utilizzando movimenti delle pareti enfatizzati con vernici metallizzate, abbiamo disarticolato gli angoli con vetrate e specchi, abbiamo animato i soffitti mettendo in vista la struttura originaria in cemento armato. Ne è nato un luogo dinamico, privo di confini netti e precisi, affacciato sull’esterno ma altrettanto interessante al proprio interno. Un ambiente confortevole in cui mai si ha la sensazione di essere rinchiusi in una scatola. Dove invece si percepisce un senso di apertura, di spazio, di estensione. Dal centro della casa nascono e si sviluppano gli altri vani della casa: la camera padronale con la grande doccia a vista, le due camere e gli altri servizi. La cucina, con la grande isola centrale in acciaio inox, è la partenza di tutto, il luogo da cui si sviluppa l’intera casa.

Category
Case sopra i 100mq
Tags
architettura d'interni, camera padronale, casa colorata, casa moderna, cemento a vista, contropareti, cucina, cucina grande, cucina isola, doccia a vista, pannelli vetrati, pareti colorate, ristrutturazione, roberto silvestri architetto, spazio continuo, spazio fluente, specchi, vernici metallizzate, vetrate