Una casa per una coppia di appassionati di interior design.

Giocando con i contrasti nell’interior design

Descrizione

Una giovane coppia appassionata di interior design mi ha chiesto di progettare una casa aperta e con spazi compenetranti uno nell’altro, una casa calda e accogliente ma allo stesso tempo con un carattere spiccatamente contemporaneo, una casa estremamente funzionale e ma bella e vivibile in ogni suo spazio. Siamo a Roma, sul colle del Gianicolo, in una bel viale alberato circondato da edifici di quattro piani luminosi e curati. Le esigenze della committenza ben chiare e stabilite. Insomma, una situazione ideale. La progettazione si è perciò svolta in una stretta collaborazione con loro e ciò ha permesso di raggiungere il risultato che i clienti desideravano: una casa costruita sulle loro esigenze e intorno alle loro necessità. Una casa in cui l’interior design diventa un tema fondamentale, ma non è mai invasivo. Una casa dai forti contrasti cromatici in cui all’interno di un indefinibile ambiente bianco, esteso, quasi asettico, una quinta muraria ora libreria, ora portico, ora semplice elemento separatore, suddivide gli ambienti in luoghi specifici, attribuendo ad ogni parte della casa una funzione specifica e riconoscibile. Questo grande oggetto avvolgente, fatto di acciaio e muratura, violentemente contrapposto al calore del legno bianco a terra, porta con se l’illuminazione, contiene le cose, identifica lo spazio diventandone protagonista, diventa cioè attore principale di una interior design creato intorno alla vita di chi abita questa casa.

Category
Case sopra i 100mq
Tags
architettura d'interni, bagno in mosaico, casa a roma, casa accogliente, casa aperta, casa calda, casa contemporanea, forti contrasti, libreria in muratura, master bedroom, mosaico degradè, mosaico nero, pareti colorate, pareti marroni, quinta muraria, ristrutturazione, roberto silvestri architetto, spazi compenetranti, specchi